Italia A Tavola October 2016

La cucina di Niko Romito, del ristorante Reale (tre stelle Michelin) a Castel di Sangro (Aq), si basa sul concetto di semplicità, intesa come autenticità della materia prima. Un cuoco oggi deve fare i conti con una cucina in continua evoluzione, e anche con una clientela sempre più esigente e consapevole. Per questo motivo non bisogna mai smettere di fare ricerca e di studiare. «Io racconto il mio percorso, la mia storia proprio per far capire che dietro un successo c’è tanto lavoro, tanto sacrificio e determinazione. Non bisogna bruciare le tappe e pensare che dopo un solo corso di cucina si possa diventare cuochi. Io ho una scuola e dico sempre ai miei ragazzi che non diventeranno cuochi dopo il mio corso. La scuola dà le basi per iniziare un progetto di vita e per iniziare a capire cosa è una cucina, ma a 20 anni non si può pensare di potere dirigerne una. Il percorso è lungo, ci sono tani sacrifici da fare, tantissimo studio e ricerca, anche dopo la scuola»…

NEWS

IL NUOVO SPAZIO NIKO ROMITO A ROMA

Arriva a Roma, nel quartiere Pinciano/Parioli, il nuovo Spazio Niko Romito. Locale...

IL RISTORANTE NIKO ROMITO A DUBAI

Un nuovo Bvlgari Resort ha aperto le porte giovedì 7 dicembre nella splendida...

GUIDA GAMBERO ROSSO 2018: IL REALE IN CIMA ALLA CLASSIFICA 

Con lo straordinario punteggio di 96/100 il Gambero Rosso conferma al Reale...